Più si avvicina Ferragosto, più cresce la voglia di trascorrere, da soli o in compagnia degli amici, tutto il tempo che vogliamo in un luogo all’aria aperta, immersi nel relax del proprio giardino. Il contatto con la natura e l’esposizione al sole del sole regalano infatti buonumore e allontanano lo stress.

Il primo giardino è stato quello dell’Eden, poi chiamato Paradiso. Il termine, attraverso il latino e il greco, deriva dal persiano “pairidaez”, che significa proprio giardino. Secondo lo scrittore argentino Héctor Bianciotti, i giardini sono “una delle forme dei sogni, come le poesie, la musica e l’algebra”. E secondo Cicerone, “Se possedete una biblioteca e un giardino, avete tutto ciò che vi serve nella vita”.

Ecco alcuni accorgimenti, adatti perfettamente sia in montagna che al mare o per un appartamento in pieno centro della città, da tenere a mente per evitare preoccupazioni e inconvenienti:

I rivestimenti esterni, in prossimità di una piscina o una doccia, sono soggetti a umidità e continuamente esposti agli agenti atmosferici. Per questo motivo i pavimenti devono essere antiscivolo, resistenti e necessitano di una periodica manutenzione al fine di impedire la formazione di muffe che potrebbero compromettere la tenuta e la salubrità del rivestimento.

Per ottenere un effetto naturale si consiglia la scelta della pietra o del legno composito (noto anche come Wood Plastic Composite), formato da fibre naturali di legno polverizzate e unite a speciali resine.

È il momento di fare spazio ad un nuovo mood luminoso, accogliente e arioso per il tuo spazio outdoor: guarda perciò il nostro portfolio https://sgasrl.it/portfolio-sga/

Se desiderate creare un’atmosfera particolare, con profumi caratteristici della regione geografica in cui sorge l’abitazione, allora la cura della vegetazione (prato, arbusti, piante e fiori) riveste un’importanza fondamentale nell’ambito della progettazione; può infatti creare volumi che garantiscono ombra e privacy.

Come in un grande open space è necessario definire e organizzare le aree “funzionali” che devono essere confortevoli e raccolte (pranzo, conversazione, relax) e soprattutto occorre studiare i percorsi che conducono da una zona all’altra, da ricoprire con una pavimentazione idonea e da illuminare anche quando diventa buio.

Siete pronti a dare un tocco raffinato e originale al vostro giardino? Lasciatevi ispirare dai nostri consigli e seguiteci anche sui nostri canali social ufficiali Facebook, Instagram e LinkedIn!

Ombrelloni, tende e pergole sono a emissioni zero, flessibili e personalizzabili. Le pergole bioclimatiche, caratterizzate da lamelle in alluminio (al posto del telo di copertura), sono orientabili e retrattili per gestire l’apporto di luce, ombra e aria in base alle esigenze e all’uso del giardino.

Possono essere completate da vetrate scorrevoli, tende a caduta e illuminazione, per trascorrere, di giorno come di sera, piacevoli momenti open-air, non solo d’estate. Generalmente sono disponibili sia in versione autoportante, con 4 pali, sia addossate a una struttura, con 2 oppure senza montanti.

Inoltre, l’installazione di tecnologie ingombranti ma indispensabili per la vita di tutti i giorni, quali caldaie o condizionatori, all’esterno delle mura domestiche può non armonizzarsi bene con il contesto in cui si trovano. Ci sono molteplici soluzioni per mimetizzarle ottimizzando lo spazio e al contempo proteggerle dalle intemperie del clima per prevenire eventuali malfunzionamenti.

Per qualsiasi domanda, necessità o progetto non esitate a scriverci a info@sgasrl.it oppure compilando il seguente form di contatto https://sgasrl.it/contatti/. In alternativa potete chiamarci al numero 019/2077236